L’azienda agricola Nani nasce nel 1967 quando la famiglia si trasferisce da Villaga a Nanto dove Nani Primo Rizzieri e Nani Antonio, acquistati pochi ettari di terreno, iniziano la coltivazione della vite e la produzione di vino sfuso bianco e rosso. Successivamente l’azienda si specializza nella realizzazione di vini D.O.C., secondo i rigorosi disciplinari di produzione dei Colli Berici, aggiungendo ai vini sfusi anche i primi vini in bottiglia.

Negli anni ’80 l’azienda si concentra sulla produzione, implementando sia la produzione dello sfuso che delle bottiglie, acquistando terreni, attrezzature per lo stoccaggio e la vinificazione. E’ il 2013 quando Antonio Nani, conosce due giovani che hanno la sua stessa visione della terra, del vigneto e del vino. Decide di lasciare a Gianluca Graziani e Daniele Zorzi la proprietà e la conduzione dell’azienda. Un passaggio che si effettua con lentezza, in cui Antonio trasmette tutto il suo sapere ai due, che già vantano grandi esperienze nel settore agricolo e vitivinicolo.

Oggi l’azienda coltiva circa dodici ettari, di cui undici di vigneto ed uno di oliveto.